“Parcheggi riservati: noi li abbiamo rifiutati già a giugno” Comunicato stampa del 08 novembre 2011

0

In merito all’articolo pubblicato oggi dal quotidiano “Il Piccolo” dal titolo “Dietro il Comune 70 posti per 175 permessi gratuiti”, i consiglieri comunali del moVimento 5 stelle, Paolo Menis e Stefano Patuanelli, fanno sapere di aver rinunciato al privilegio del parcheggio gratuito in Largo Granatieri lo scorso giugno, prima della seduta di insediamento del consiglio comunale. “Nessun veicolo di nostra proprietà ha mai messo ruota in Largo Granatieri – precisano Menis e Patuanelli – e non avrebbe potuto farlo in quanto non abbiamo comunicato agli uffici le targhe delle nostre automobili. A giugno abbiamo rinunciato a questo benefit perchè ci sembrava un odioso privilegio. Quei posti macchina vengano piuttosto concessi in uso ai dipendenti comunali che hanno problemi fisici. Lo stesso vale per l’ingiustificata distribuzione gratuita (a favore degli assessori e dei consiglieri comunali) di biglietti per gli spettacoli del Rossetti e del Verdi. “Affermare, come taluni fanno, che i posti riservati a teatro servono ai consiglieri comunali per valutare la qualità degli spettacoli è una presa in giro – continuano Menis e Patuanelli -. Noi ci battiamo e ci batteremo sempre contro queste regalie, piccole o grandi che siano, riservate ai politici. Infine ricordiamo che giovedì mattina la prima commissione consiliare discuterà della nostra proposta di delibera per dimezzare (da 104 a 52 euro) l’indennità giornaliera per la presenza dei consiglieri alle commissioni consiliari”.

Paolo Menis

consigliere comunale

gruppo “moVimento 5 stelle Trieste”

lista civica Trieste 5 stelle – beppegrillo.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.