M5S Trieste sul Punto Franco Internazionale: copiate pure il M5S (ma non esagerate)

0

“Le nostre idee sono gratis, copiateci pure”. Era uno degli slogan che il movimento 5 stelle usò nel 2011 nella campagna per elezioni comunali di Trieste. Voleva comunicare la priorità assoluta del risultato finale sulla paternità delle iniziative: ampia apertura alla condivisione sulle buone idee per la città, anche se proposte da altri gruppi politici. Ed è così che ci siamo sempre comportati in consiglio comunale.
Fa piacere quindi (da un lato fa anche sorridere …) vedere che un tema che il M5S ha portato in discussione a maggio 2013 venga ripreso da altre forze politiche nel 2015.
Stiamo parlando dei famosi decreti attuativi sulla regolamentazione del punto franco internazionale (previsti dalla legge portuale n.84 del 1994) che Trieste sta aspettando da più di vent’anni.
Per trasparenza quindi riepiloghiamo tutti i documenti che sono transitati in Consiglio comunale su questo argomento:
– mozione Paolo Menis e Stefano Patuanelli (M5S), 20 maggio 2013, n. 28/2013 (la data contenuta nel documento è errata), con emendamento Rovis e l’esito della votazione
– mozione Paolo Rovis (Ncd), 5 gennaio 2015, n. 2/2015, ha fatto un passaggio in commissione III+VI il 16/01/15, in consiglio comunale il 19/01/15, ma è ancora in attesa di essere discussa e votata
– mozione Camber (Forza Italia), 3 giugno 2015, n. 114/2015

Leggi e commenta: http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/trieste/2015/06/copiateci-pure-ma-non-esagerate.html

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.