M5S contesta duramente la decisione di discutere in Consiglio comunale, a giochi ormai fatti, il piano industriale di Arvedi. Menis: «Ennesima inutile sceneggiata». Patuanelli: «Una buffonata»

0

Oggi la commissione dei capigruppo del Consiglio comunale di Trieste ha deciso di dedicare la giornata del 20 ottobre alla discussione sul piano industriale di Arvedi per la Ferriera di Servola.

«Quando si parla di Ferriera, così come di tanti altri argomenti importanti, il Consiglio comunale arriva sempre fuori tempo massimo – è la denuncia di Paolo Menis, portavoce M5S Trieste -. I giochi sono ormai fatti, che stiamo a discutere a fare? Come potremmo incidere sul futuro della città e dell’area che ospita l’impianto industriale? Il 20 ottobre assisteremo all’ennesima inutile sceneggiata in Piazza Unità. Il piano industriale invece andava presentato alla città e discusso prima dell’accordo finale. Fatto ex post rimane un mero esercizio dialettico».

«Già quasi un mese fa in Aula – aggiunge il consigliere comunale M5S Stefano Patuanelliil sindaco Cosolini aveva rassicurato tutti sull’intenzione di confrontarsi con le altre forze politiche su questo importante tema. Ora si propone di farlo dopo che tutto è deciso. È semplicemente una buffonata».

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.