Lettera del MoVimento 5 Stelle a Berlusconi, con nota a Roberto Dipiazza

0

Ci piace riportare uno stralcio della lettera, che i parlamentari ed i senatori del Movimento 5 Stelle hanno consegnato alla residenza romana di Silvio Berlusconi, per rispondere al tormentone elettorale che si è inventato il suo alacre staff di comunicazione in funzione antigrillina, tormentone che è stato prontamente ripreso dal suo epigono locale:

Gentile dottor Silvio Berlusconi,

da settimane ormai Le sentiamo ripetere che gli eletti del MoVimento 5 Stelle per l’87 per cento non hanno mai lavorato. E, nonostante le smentite dati alla mano, Lei continua a sostenere questa tesi che, dati oggettivi, dimostrano essere infondata. Nel dubbio che, magari, Lei semplicemente sia stato male informato da qualcuno, Le scriviamo questa missiva attraverso la quale Lei stesso potrà verificare come si sta facendo latore di informazioni non veritiere.

Il Movimento 5 Stelle conta 123 parlamentari uscenti tra Camera e Senato. Su 123 parlamentari uscenti 80 sono laureati (65%), 41 diplomati (33,4%) e 2 hanno la licenza media (1,6%). Le professioni svolte dai nostri portavoce sono: impiegati (14), insegnanti (11), studenti universitari (11), ingegneri (10), dipendenti di aziende private (10), liberi professionisti (6), consulenti (5), avvocati (4), piccoli imprenditori (4), medici (3), architetti (2), artigiani (2), ricercatori universitari (2), dipendenti aziende pubbliche (2), soci di piccole imprese (2), praticanti avvocati (2), educatori professionali settore pubblico (1), infermiere (1), fisioterapista (1), funzionario tributario (1), operaio metalmeccanico (1), idraulico (1), biologo (1), casalinga (1), operatrice economica (1), amministratore unico (1), assistente giudiziario di tribunale (1), telecineoperatore (1), addetto alla selezione del personale (1), pedagogista 1, operatore Sociale in settore privato (1), Perito Chimico (1), chimico (1), scrittore( 1), commerciante (1), tecnico sala prove ( 1), tecnico laboratorio (1), consulente Informatico (1), settore turismo (1), giornalista pubblicista (1).

I disoccupati di cui Lei parla sono 6 su 123, circa 4,8% degli eletti, compresa una lavoratrice precaria. Quindi 4,8%, non 87 per cento. A Lei che è abituato a leggere i numeri, non le sfuggirà certo la macroscopica differenza che passa fra le due cifre. E, a scanso di equivoci, le riportiamo a seguire l’elenco dei parlamentari con le relative professioni, nella speranza di averLe fatto massimo chiarezza.

Cordialità Il MoVimento 5 Stelle

La lettera è reperibile in originale qui:  http://www.ilblogdellestelle.it/2018/01/lettera_del_movimento_5_stelle_a_berlusconi_.html

Vorremmo quindi far notare al Sindaco che a Trieste ci sono 6 consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle di cui 4 laureati: un professore di fisica nucleare all’Università di Trieste, ex ricercatore CERN; un’ingegnere elettronico, con dottorato e successivamente research officer (post-doc) all’estero, impiegata dal 2007 una multinazionale in R&D; un laureato in economia e commercio, giornalista pubblicista, impiegato in una ditta del settore informatico; una laureata in architettura con specializzazione in materie economiche impiegata in un’azienda che si occupa di innovazione industriale e progettazione europea; un diplomato perito informatico, attualmente presta servizio in Trenitalia come Tecnico di Manovra e Condotta; un Tecnico della manutenzione rotabili impiegato in Trenitalia.

Nessuno di noi vive di politica, lavoriamo tutti, non si può certo dire lo stesso di tutti i consiglieri di maggioranza.

Saluti Cari

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.