Elettrodotto Redipuglia Udine Ovest, domani a Udine conferenza stampa del MoVimento 5 Stelle e del Comitato per la vita del Friuli Rurale

0

“Elettrodotto Redipuglia Udine Ovest: quali tutele? quali garanzie?”. È questo il titolo della conferenza stampa in programma domani, giovedì 18 giugno, alle ore 11 nella sala Modotti del Palazzo della Regione Fvg a Udine (via Sabbadini, 21), organizzata dal gruppo del MoVimento 5 Stelle in Consiglio regionale e dal Comitato per la vita del Friuli Rurale.

Interverranno il portavoce del MoVimento 5 Stelle Cristian Sergo, il sindaco di Lestizza Geremia Gomboso e Aldevis Tibaldi, presidente del Comitato per la vita del Friuli Rurale.

A distanza di due mesi dalla decisione assunta dal Consiglio di Stato la relativa sentenza non viene ancora resa pubblica: il che consente alla Terna di proseguire nei lavori senza una logica funzionale e al solo fine di creare il fatto compiuto. Intanto, abusa della mancata approvazione delle varianti e del silenzio della Regione Fvg per imporre le proprie decisioni e modifiche sul piano realizzativo.

Gli abusi commessi nel corso dei lavori e prontamente segnalati passano sotto silenzio, né vengono perseguiti. In tale clima centinaia di proprietari vengono obbligati ad accettare l’invasione delle proprietà con remunerazioni ridicole e arbitrarie, incuranti dei diritti e delle procedure di legge. Il paesaggio deturpato dagli ecomostri che spuntano sulla pianura friulana offre uno spettacolo desolante e i monostelo, tanto decantati, squalificano le vanterie di chi in Regione ha sollecitato la loro realizzazione.

Troppo impegnata negli affari del partito di governo, la Serracchiani lascia fare e intanto il piano energetico e quello paesaggistico si apprestano a incamerare la presenza dell’ecomostro.

Con una serie di interrogazioni che saranno anticipate nel corso della conferenza stampa, il MoVimento 5 Stelle Fvg si appresta ad evidenziare le responsabilità, a chiedere ragione delle inadempienze e degli abusi, a ricercare i possibili rimedi, senza rinunciare a coinvolgere il Parlamento nazionale e la Comunità Europea.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.