Educazione

Sarà necessario sostenere i seguenti interventi, al fine di ridisegnare il futuro della scuola della nostra città tramite una visione duratura e strutturale.

  1. Provvedere alla manutenzione costante, alla ristrutturazione e alla messa in sicurezza degli edifici scolastici.
  2. Ammodernare, adeguare ed allestire gli spazi destinati alle attività scolastiche.
  3. Sensibilizzare l’istruzione alimentare ed incentivare l’impiego di prodotti biologici a km zero nelle mense scolastiche.
  4. Educare gli allievi al rispetto per l’ambiente e all’importanza della raccolta differenziata ed alla sana alimentazione.
  5. Ricavare spazi aggregativi per i giovani da strutture già esistenti, da destinare anche allo svolgimento di attività extracurriculari (come la divulgazione scientifica).
  6. Rafforzare il servizio reso dalla rete dei Ricreatori investendo nel loro ruolo di centri di aggregazione e allargando l’utenza
  7. Razionalizzare i trasporti scolastici per ridurre i problemi di viabilità e di inquinamento nelle ore di punta, tramite l’impiego di progetti alternativi che prevedano il coinvolgimento anche di associazioni di volontari e dei genitori (es. progetto “pedibus”)
  8. Istituire un dialogo permanente con il personale scolastico di ogni ordine e grado per creare un sodalizio collaborativo avvalendosi delle rispettive competenze
  9. Contribuire a creare percorsi di contatto tra la scuola e le imprese, allo scopo di favorire gli inserimenti lavorativi di chi termina l’impegno scolastico
  10. Facilitare/ promuovere il rapporto fra mondo della ricerca e cittadinanza al fine di innescare un circolo virtuoso di crescita culturale e sociale da un lato e di fornire all’Università e ai Centri di ricerca le risorse per realizzare progetti innovativi supportati dalla partecipazione di cittadini (Citizen Science).