“Cosolini, moderno Pico della Mirandola al contrario” – Comunicato stampa dd 20 agosto 2012

1

Anche oggi il “nostro” Sindaco ha dimostrato, con le sue parole sulla Ferriera di Servola, una forte attitudine all’oblio.
Dimentica infatti il suo ruolo in Regione, Ente al quale oggi riconosce il privilegio della centralità per la risoluzione del problema Ferriera, nei cinque lunghi anni in cui egli è stato Assessore.
Dimentica le competenze conferite al Sindaco da diverse fonti normative, come ad esempio gli art. 13 comma 2 e art. 32 della Legge 23 dicembre 1978, n. 833.
Dimentica l’art. 3 commi 2 e 3 della L.R. 13 febbraio 2012 n.1, ove è previsto che sia proprio il Sindaco ad adottare ordinanze contingibili e urgenti in caso di emergenza sanitaria.

Anche oggi, come sempre, il moVimento 5 Stelle Trieste vuole invece ricordare che non è il fato, il destino o qualche volontà divina a rendere insopportabile la vita ai residenti del colle di Servola e a rendere l’ambiente tutto della nostra città peggiore di quanto dovrebbe: è solo ed esclusivamente l’incapacità della classe dirigente della politica comunale e regionale.

Riteniamo che tra il diritto al lavoro e quello alla salute debba prevalere il secondo, ma soprattutto che non sia possibile continuare a differire nel tempo scelte cha andavano fatte da anni, supportando la tesi del non voler sacrificare il lavoro per la salute. Entrambi hanno ipotetica uguale dignità, anche costituzionale, ma i fatti stanno dimostrando ogni giorno di più che è impossibile tutelarli contemporaneamente.

Concludiamo esprimendo viva preoccupazione in merito ad uno dei passaggi centrali dell’intervista al Sindaco, quello relativo ai dati ambientali che a breve l’ARPA renderà noti. Appare forte il tentativo di giustificare l’ennesima assenza di provvedimenti sulla base di eventuali “trend di miglioramento”. I dati sugli sforamenti sono e saranno dati oggettivi, in forza dei quali ciascuno dovrà prendersi la responsabilità di ciò che deciderà di fare o di non fare.

Stefano Patuanelli
Paolo Menis
——————————
Consiglieri comunali di Trieste
gruppo “moVimento 5 stelle Trieste”
lista civica Trieste 5 stelle – beppegrillo.it

1 commento

  1. Diritto alla salute/ diritto al lavoro….bel binomio che viene spiegato molto bene in una breve intervista fatta ad un operaio di taranto: ” si, i miei figli possono ammalarsi, ma io se perdo il lavoro come pago il mutuo, come li sfamo e come pago le rate dell’auto?”

    Ecco, davanti a questo non c’è molto da dire..potrei solo bestemmniare ed augurare disgrazie a tale bipede.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.