Commissione regionale cultura, cancellata la danza. Frattolin e Bianchi: «Ennesimo (ottuso) dispetto fatto al MoVimento 5 Stelle»

1

«Piuttosto che nominare un candidato proposto dal MoVimento 5 Stelle, il Consiglio regionale oggi ha deciso che la Commissione regionale cultura debba rimanere priva di un esperto del settore della danza. Cinema, arti visive, arti figurative, fotografia, cultura umanistica, cultura scientifica, teatro, musica… sono stati eletti esperti di ogni settore tranne, guarda il caso, per la danza. E c’era una sola candidata, quella proposta dal MoVimento 5 Stelle!». La capogruppo M5S in Consiglio regionale, Eleonora Frattolin, commenta amaramente l’ennesima dimostrazione di ottusità delle forze politiche presenti in Consiglio regionale che hanno bocciato tutti i candidati del MoVimento, persino quello esperto di danza la cui presenza era stata caldeggiata in Giunta per le nomine addirittura dall’assessore Torrenti.

«Noi non ci esprimiamo mai in modo ideologico – aggiunge la portavoce del MoVimento 5 Stelle Elena Bianchi -. Entriamo sempre nel merito delle questioni e di conseguenza votiamo. Oggi invece ancora una volta dobbiamo sottolineare come le posizioni ideologiche di chi è fedele al motto “Ai 5 stelle non passiamo niente” abbiano portato alla cancellazione di una voce certamente necessaria per l’importanza – conclude Bianchi – che la danza riveste nel Friuli Venezia Giulia in ambito culturale».

1 commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.