Bollettini Tasi, Menis (M5S): «Molti errori perché non sono state inserite le detrazioni per figli e per le categorie catastali più basse»

0

«In questi giorni Esatto, società di riscossione del Comune di Trieste, ha inviato ai triestini possessori di “prime case” i bollettini prestampati per il pagamento della Tasi. Puntualmente, a causa di numerosi calcoli errati, sono anche fioccate le prime proteste dei triestini». La denuncia è del portavoce del MoVimento 5 Stelle in Consiglio comunale Paolo Menis.

«Ho ricevuto parecchie segnalazioni di bollettini errati in quanto non sono state inserite le detrazioni per figli e per le categorie catastali più basse – aggiunge Menis -. Invito quindi i triestini a verificare i conteggi prima di pagare».

Il consigliere comunale M5S sottolinea infine la poca chiarezza dell’amministrazione comunale sul tema Tasi. «Il sito internet del Comune di Trieste è carente: mancano chiare informazioni su aliquote e detrazioni, è necessario intervenire al più presto».

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.