” Acegas ed Hera ” Comunicato stampa dd 13 giugno 2012

0

La possibile incorporazione di AcegasAps in Hera è l’ennesimo triste
capitolo di un percorso che sta portando l’amministrazione locale a
svuotare e a svendere l’azienda che dovrebbe fornire servizi essenziali
alla città.
Tale operazione infatti porterà il Comune di Trieste a non avere più il
controllo sulla società che fornisce servizi pubblici locali (acqua, rete
gas ed energia, rifiuti). Tutto in barba al risultato del referendum di
giugno 2011. Referendum sostenuto tra l’altro anche dal sindaco Cosolini,
oggi invece fermo sostenitore della fusione con Hera.

I responsabili di questa situazione sono coloro che, da destra a sinistra,
negli ultimi dieci anni non hanno vigilato sulla gestione di AcegasAps,
permettendo sbagliati investimenti all’estero (rete gas in Serbia e
Bulgaria) e prestazioni locali scadenti.

La privatizzazione dei servizi locali, iniziata alla fine degli anni
novanta, mostra tutti i suoi evidenti limiti. Non possono essere
privatizzati servizi che per loro natura non possono confrontarsi con le
regole del mercato: la gestione dei rifiuti, il servizio idrico e la
gestione delle reti (gas, energia, acqua) devono rimare di esclusa
competenza delle amministrazioni locali. Su questi punti il moVimento 5
stelle darà battaglia dentro e fuori il Consiglio comunale.

Paolo Menis
Stefano Patuanelli

———————
consiglieri comunali di Trieste
gruppo “moVimento 5 stelle Trieste”
lista civica Trieste 5 stelle – beppegrillo.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.