Accolta la nostra petizione a sostegno dell’acqua pubblica

1

httpv://www.youtube.com/watch?v=C90QEpBVGVs

Finalmente una buona notizia:

la petizione popolare a sostegno dell’acqua pubblica, presentata lo scorso giugno e promossa dalla Lista Civica TRIESTE 5 STELLE e dal Gruppo Beppe Grillo Trieste, è stata accolta!

Il consiglio comunale di ieri sera si è espresso favorevolmente, accogliendo tutti e tre i punti contenuti nella petizione:
1) il Comune riconosce il diritto umano all’acqua, ossia l’accesso all’acqua come diritto umano, universale e inalienabile, e lo status dell’acqua come bene comune pubblico;
2) il Comune conferma il principio della proprietà e gestione pubblica del servizio idrico integrato e che tutte le acque, superficiali e sotterranee, anche se non estratte dal sottosuolo, sono pubbliche e costituiscono una risorsa da utilizzare secondo criteri di solidarietà;
3) il Comune riconosce che la gestione del servizio idrico integrato è un servizio pubblico locale privo di rilevanza economica, in quanto servizio pubblico essenziale per garantire l’accesso all’acqua per tutti e pari dignità umana a tutti i cittadini, e quindi la cui gestione va attuata attraverso gli artt. 31 e 114 del decreto legislativo n. 267/2000

L’accoglimento di questa petizione non implica l’automatica modifica dello statuto comunale. Abbiamo vinto una battaglia, non la guerra.
L’approvazione di ieri sera impegna lo stesso consiglio comunale a procedere alla revisione dello statuto. Secondo il punto 4 dell’articolo 6 del Testo Unico degli Enti Locali, (Decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267), “Gli statuti sono deliberati dai rispettivi consigli con il voto favorevole dei due terzi dei consiglieri assegnati. Qualora tale maggioranza non venga raggiunta, la votazione è ripetuta in successive sedute da tenersi entro trenta giorni e lo statuto è approvato se ottiene per due volte il voto favorevole della maggioranza assoluta dei consiglieri assegnati. Le disposizioni di cui al presente comma si applicano anche alle modifiche statutarie”.

A breve pubblicheremo i video della serata e il verbale della seduta.

Bravi tutti! E buon Fiato sul collo!!